pause

Prenota ORA la Tua
CONSULTAZIONE GRATIS*
chiama 848 390 456


 
 

 

Le tecniche di Mastopessi in base all’incisione vengono distinte in:

round block: consiste nella rimozione solo di un anello di cute concentrico all'areola, ne residuerà una cicatrice intorno all'areola che inizialmente risulterà arricciata, per poi distendersi.
Pro: una sola cicatrice intorno all'areola.
Contro: la cicatrice può essere diastasata, a volte non è possibile modellare la ghiandola mammaria in modo appropriato. È comunque una tecnica di chirurgia plastica indicata nelle ptosi minori e per le mammelle tuberose.
a cicatrice verticale: consiste nella rimozione di una parte di cute intorno all'areola e di una losanga di cute verticale, la cicatrice sarà quindi periareolare e verticale. Anche in questo caso la verticale potrà risultare totalmente o parzialmente arricciata. La lunghezza della cicatrice verticale varia a seconda della forma e dimensione della mammella.
Pro: è possibile modellare la ghiandola a piacere per ottenere la forma desiderata.
Contro: una cicatrice periareolare e verticale.
a cicatrice a T: consiste nella stessa procedura della Mastopessi a cicatrice verticale, con aggiunta di una cicatrice al solco. Pro: è possibile modellare la ghiandola a piacere per ottenere la forma desiderata. Contro: l’aggiunta di una cicatrice.

Le incisioni della Mastopessi

Il posizionamento delle incisioni dipende dalla tecnica chirurgica scelta per la Mastopessi. In caso di Mastopessi Round Block, unica cicatrice intorno all’areola; con Mastopessi a cicatrice verticale, una cicatrice periareolare e verticale; con Mastopessi tradizionale e cicatrice a T, ad ‘àncora’ (anche definita a ‘T invertita’, una combinazione di cicatrici periareolari, verticali e sottomammarie).

 

L’Anestesia per la Mastopessi

L’intervento di Mastopessi può avvenire in anestesia locale con sedazione (area mammaria sottoposta ad anestetici per via locale) o generale, a seconda della valutazione dell’anestesista. La valutazione dell’anestesista riguarda la migliore anestesia e le terapie del dolore post-operatorio, per l’efficace prevenzione delle complicanze in day surgery e one-day surgery, sulla base delle raccomandazioni clinico-organizzative per l’anestesia in day surgery SIAARTI, attenendosi alla classificazione dei pazienti secondo l’American Society of Anesthesiologists (ASA) utilizzata in Italia. Dove la salute femminile è in primo piano, anche il dolore non viene trascurato: la valutazione del dolore è diventata una routine, ogni chirurgo plastico ha definito un proprio programma di terapia antalgica. La corretta programmazione di una scelta così importante, come il tuo intervento di chirurgia estetica, consente di contenere al massimo i rischi di complicanze, peraltro rare (1-2 casi su 100), sempre prontamente riprotette con i percorsi di risk management, affrontati congiuntamente da chirurgo plastico ed anestesista. In genere, potrai tornare a casa dopo poche ore dal tuo intervento, in totale sicurezza, anche se la dimissione è sempre subordinata all’assenso del chirurgo plastico e dell’anestesista.

 

Complicanze più frequenti per l’intervento di Mastopessi

I rischi di eventuali complicanze nella Mastopessi sono rari (1-3 su 100). Tuttavia, è possibile, come per ogni intervento chirurgico, il formarsi di: sieroma, infezione, ematoma, riduzione o perdita di sensibilità dei capezzoli, rippling (irregolarità delle superfici cutanee), cicatrici ipertrofiche o cheloidee, dolore persistente…

 

I chirurghi plastici LaCLINIQUE® operano solo il 45% dei richiedenti, perché, da medici, mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico.

 

Mastopessi Tecniche chirurgiche La rilevante esperienza nella chirurgia estetica del seno dei chirurghi plastici LaCLINIQUE® (oltre il 60% degli interventi, 10% degli interventi di chirurgia plastica effettuati sono di Mastopessi) viene impiegata, in maniera ancora più attenta e scrupolosa per revisioni o sostituzione di protesi nel caso di interventi di chirurgia plastica effettuati anni addietro da altri chirurghi plastici, con protesi mammarie di diversa qualità, o comunque non perfezionate come le attuali, la mutata fisionomia del fisico nel tempo o il risultato non soddisfacente di precedente intervento di chirurgia estetica.

 

Per programmare il tuo intervento di Mastopessi con un percorso personalizzato di scelta, gestito da donne, dalla tua Advisor, riserva la tua consultazione gratuita, inviando il form in pagina o contattandoci INFO LINE 848 390 456*.

 

Prenota adesso la tua consultazione GRATIS!

E' semplice. Scegli l'ora in cui vuoi essere richiamato, completa il form, saremo noi a ricontattarti.