Rinoplastica

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia estetica per corregere i difetti estetici del naso e migliorare la respirazione. La rinoplastica consente di modificare la forma e le dimensioni del naso migliorando l’armonia del viso senza però stravolgere la sua fisionomia.

Settoplastica
rinosettoplastica
plastica naso

La rinoplastica viene chiamata in diversi modi, dalla definizione più tecnica a quella più generica.

Il naso è la parte più evidente del tuo volto, seconda solo agli occhi.
La forma e grandezza del naso può rappresentare la caratteristica principale del tuo viso.
La rinoplastica è l’intervento di chirurgia plastica il cui proposito è quello di migliorare l’aspetto estetico del naso e quindi del volto, per correggere i difetti estetici del naso, in maniera armoniosa, senza stravolgere la fisionomia, rispettando le proporzioni del viso, per valorizzare i tuoi lineamenti e la tua espressività.

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia plastica che più di tutti riesce a modificare l’armonia dell’intero viso, pur agendo solo sul naso. Questa procedura di chirurgia estetica serve a riportare proporzione tra di diversi piani del viso e riesce a donare grazia al profilo, pur mantenendo un’architettura verosimile e naturale. Un intervento di chirurgia plastica di questo tipo è molto sentito a livello psicologico, perché elimina un inestetismo difficile da nascondere e che spesso è motivo di imbarazzo e mancanza di autostima.

Il concetto moderno di rinoplastica si discosta nettamente dall’intervento di chirurgia estetica eseguito secondo i canoni tradizionali che prevedevano una riduzione globale, spesso eccessiva, della struttura portante. Spesso si vedevano nasi non proporzionati e inadatti alle caratteristiche somatiche del viso del paziente. La prima cosa che faceva pensare ad un naso rifatto.
Oggi lo stato dell’arte della rinoplastica si basa anzitutto sul rispetto dell’integrità funzionale dell’organo (ottimizzazione della respirazione nasale) contestualmente al miglioramento estetico.
L’obiettivo è quello di raggiungere un risultato più naturale possibile in accordo con le richieste avanzate.
Questo approccio ha portato grandi soddisfazioni ai chirurghi plastici LaCLINIQUE che ora effettuano un 11% degli interventi totali in rinoplastica (oltre 500 interventi di successo l’anno, ognuno diverso dall’altro).
Nella concezione dei chirurghi plastici LaCLINIQUE®, la rinoplastica è infatti l’intervento principe dell’approccio alla profiloplastica, alla ricerca della migliore armonia dei profili del tuo volto. Il risultato della rinoplastica è permanente.

Il chirurgo plastico ti consiglia ed indirizza su una scelta che dovete fare insieme.

La tua Advisor LaCLINIQUE® ti costruisce il miglior prezzo all inclusive, che paghi come un abbonamento mensile. Si tratta di chirurgia estetica amica, non hai alcuna penale in caso di cancellazione.

  • SIZE, analisi della dimensione che vuoi (riduzione/rimodellamento)
  • SHAPE, valutazione dell’impatto funzionale, analisi del profilo e del rapporto di armonia con le proporzioni del tuo viso

Per un naso su misura, in armonia con il tuo viso e dall’aspetto naturale.

La piramide nasale deve essere osservata nel contesto del volto ed in particolare si deve armonizzare con gli zigomi, il mento e le labbra. Non esiste il naso ideale.
La filosofia operatoria della rinoplastica persegue il raggiungimento di un’armonia di insieme. Paradossalmente, un naso dai canoni perfetti sul volto sbagliato si rivela disarmonico, diventa quello che definiamo “un naso che non c’entra nulla con quel viso”, perché proprio il naso enfatizza la bellezza dell’imperfezione del viso di ognuno di noi. Talvolta invece può essere indicato, associare alla rinoplastica una correzione del labbro o del mento, anche modesta (profiloplastica).
Esistono diverse tecniche chirurgiche di rinoplastica per ottenere l’effetto desiderato, è quindi fondamentale che tu esprima chiaramente cosa desideri modificare, in modo che, dopo averne discusso con il chirurgo plastico, possa scegliere assieme a lui la tecnica più appropriata per il caso specifico.

L’intervento di rinoplastica è molto meno doloroso che in passato.
La rinoplastica non lascia cicatrici visibili, perché nella maggior parte dei casi le incisioni vengono effettuate all’interno del naso.

L’obiettivo della rinoplastica non è comunque solo estetico: spesso si interviene anche per un motivo “funzionale”, per ripristinare cioè la corretta respirazione od eliminare il “russare”, come avviene con la “settoplastica” (in caso di deviazione del setto nasale), o con la rinoplastica ricostruttiva (in caso di traumi).
Di questi tempi, si parla tanto di benessere e di stare in forma, ma ancora troppa poca importanza viene data alle due funzioni vitali di maggiore importanza per la salute, ossia, l’alimentazione e la respirazione.
Da come si mangia e da cosa si respira dipendono gran parte delle malattie.
Una cattiva ossigenazione nasale porta inevitabilmente ad una difficoltà di concentrazione e di applicazione, a più facili sonnolenze durante il giorno, dovute anche al fatto che chi soffre di gravi disturbi respiratori nasali ha una qualità del sonno peggiore che incide poi di riflesso sul rendimento durante la giornata.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Ti ringraziamo per il tempo che ci stai dedicando.
Tu vuoi la sicurezza di un risultato.
Noi siamo l’unica organizzazione, che si mette al tuo fianco, per consentirti di definire scientificamente il risultato naturale che potresti raggiungere.I 20.000 interventi di chirurgia estetica dei chirurghi plastici LaCLINIQUE® sono 20.000 storie diverse, ognuna con le sue parole, i suoi sogni e i suoi risultati.

Non c’è nulla di magico.
Da sempre, abbiamo criticato i risultati “finti” di interventi di chirurgia plastica, poco proporzionati, nati dal mancato ascolto delle aspettative del cliente.
C’è l’impegno di un metodo unico, con la massima attenzione alla sicurezza della tua esperienza.
Il know how esclusivo di Beauty thru Science ti consente di approfittare direttamente di questo metodo scientifico.
E l’esperienza di professionisti specializzati solo in questo lavoro, che hanno imparato dal rapporto con i 20.000 clienti, che ci hanno dato fiducia da quando esiste LaCLINIQUE®.
Non sappiamo se siamo la struttura giusta per te.

Questo lo deciderai tu.
Noi possiamo mettere al tuo servizio l’esperienza di 10.000 casi di successo, ognuno diverso dall’altro:

l’esperienza del chirurgo plastico
il servizio della tua Advisor LaCLINIQUE® che ti supporta nell’applicazione di un metodo scientifico che ti consente di scegliere il chirurgo plastico dal risultato che vuoi
una prenotazione all inclusive. Senza penali di cancellazione
una formula di pagamento con anticipo ed abbonamento mensile.

Tu vuoi un risultato che deve essere naturale e duraturo nel tempo.
Noi lo diciamo da quasi 10 anni.

Secondo Doxa, il 49% delle donne italiane ed i chirurghi estetici identificano LaCLINIQUE® come l’organizzazione di riferimento della chirurgia estetica in Italia.

Rinoplastica – foto prima e dopo

Le foto della rinoplastica mostrano l’attenzione per il risultato naturale dell’intervento di chirurgia estetica, che non mira solo a ridurre o rimodellare il naso, la piramide ed il dorso nasale, ma ad uno studio personalizzato di forma e proporzioni dello stesso rispetto all’immagine ed al profilo del viso, in relazione all’età ed al carattere del richiedente.

scopri i risultati naturali di rinoplastica

Rinoplastica – quando operarsi

Quando fare la rinoplastica?
Quando serve la rinoplastica?
Che risultati può dare la rinoplastica?

L’esperienza dei chirurghi plastici LaCLINIQUE® ti consiglia la rinoplastica, in caso di

  • naso troppo grande in proporzione al viso
  • naso troppo grosso/largo, se visto di fronte
  • naso storto o ricurvo
  • naso asimmetrico, per precedenti fratture
  • punta del naso grossa, larga o carnosa
  • punta del naso cadente o prominente
  • punta del naso schiacciata o camusa
  • narici troppo larghe
  • naso con gibbi o gobbe (sia cartilaginee, che ossee) sul naso (naso gibboso)
  • setto nasale deviato
  • columella deviata o procedente
  • columella retratta e labbro superiore corto
  • difficoltà respiratorie
  • insoddisfazione per risultati di precedenti interventi di rinoplastica.

La rinoplastica, per fini estetici, può essere realizzato dopo i 15/16 anni di età, al termine dello sviluppo osseo.

La rinoplastica è un intervento consigliato sia per l’uomo, che per la donna. Spesso l’intervento viene richiesto in abbinata ad altri interventi di chirurgia plastica del corpo o del seno. Ricorda che, in caso di prenotazione di un secondo intervento di chirurgia estetica, questo ti può costare dal 30% al 50% in meno. I chirurghi plastici LaCLINIQUE® operano solo il 45% dei richiedenti, perché, da medici, mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico. La tua richiesta di rinoplastica, qualora non ce ne fossero le indicazioni e le idonee condizioni di sicurezza, può quindi venire rifiutata.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Rinoplastica – durata intervento

L’intervento di rinoplastica dura da un minimo di 40 minuti sino a 2 ½ ore, in day hospital; in taluni casi, il chirurgo plastico richiede 1 notte di degenza. La rinoplastica è una metodica ingegnerizzata per 24hr Fast Recovery da BeautythruScience.

Rinoplastica – post operatorio

L’intervento di rinoplastica non comporta più oggi un post operatorio lungo e traumatico: la moderna rinoplastica è, senza alcun dubbio, meno invasiva, tanto da realizzarsi in assenza di sanguinamento e da consentire un veloce ritorno alla vita sociale (gli edemi e le ecchimosi saranno appena visibili e si riassorbiranno nell’arco di un paio di settimane). Il percorso di medicazione della rinoplastica è personalizzato per ogni singolo paziente. Al termine dell’intervento di rinoplastica viene giustapposto un archetto gessato che verrà mantenuto per qualche giorno e, talvolta, i tamponi nasali, che nella maggior parte dei casi verranno rimossi a distanza di qualche ora, sebbene in rari casi debbano permanere in sede per qualche giorno, 24/48 ore alla prima medicazione. I tamponi consentono di respirare agevolmente. È possibile tornare alle attività lavorative dopo 2-7 giorni. Gonfiore ed ematomi possono permanere per 7-10 giorni.
E’ prudente non esporsi al rischio di traumi (come quelli possibili in sport come la pallavolo o il calcio) per almeno 1 mese. Il rimodellamento delle ossa è in realtà più lungo (il risultato della rinoplastica può dirsi definitivo dopo 6-8 mesi), ma dopo 1 mese i tessuti sono sufficientemente stabili. Un minimo di attenzione è comunque necessaria perché la durata dei processi biologici è soggettiva e quindi diversa da soggetto a soggetto.

La corretta programmazione di una scelta così importante, come il tuo intervento di chirurgia estetica, consente di contenere al massimo i rischi di complicanze, peraltro rare (1-2 casi su 100), sempre prontamente riprotette con i percorsi di risk management, affrontati congiuntamente da chirurgo plastico ed anestesista. Per chi volesse di più, una chirurgia estetica amica dalla soddisfazione garantita, LaCLINIQUE® ha creato ulteriori apposite garanzie aggiuntive, a pagamento.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Rinoplastica – costo

Il costo medio della tua rinoplastica è € 1.000,00, più € 150,00 canoni mensili x 48.

Le rinosettoplastiche e le rinoplastiche secondarie (reinterventi su nasi già operati di rinoplastica) sono interventi di chirurgia plastica di maggiore complessità e costo, che vengono affidati solo ad una ristretta equipe di specialisti.

Le esperienze dei nostri 20.000 clienti ci hanno fatto capire, che è molto più importante del prezzo della rinoplastica, la possibilità di avere una spesa mensile compatibile con il proprio budget personale e familiare. Non c’è scelta più sbagliata, che scegliere qualcosa per la propria bellezza e la propria salute, in base al prezzo: prezzo minore significa sempre sacrificare sicurezza, qualità e servizio. E spesso pentirsene dopo, quando è troppo tardi. La scelta della tua rinoplastica è una scelta personale, che richiede tempo. Il nostro impegno di servizio è quello di aiutarti a trovare la cifra giusta per permetterti la tua rinoplastica con la serenità di pagarla, poco a poco, nel tempo, dato che un intervento di chirurgia plastica lo fai per la vita.

Perchè dovresti quindi pagarlo tutto subito?

Per programmare il tuo intervento di chirurgia estetica ed analizzare un piano di pagamento personalizzato, prenota subito la tua consultazione GRATIS!
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Chiaramente, non siamo una finanziaria, quindi possiamo solo garantirti l’impegno a trovare la soluzione di pagamento migliore, ma, anche tu, ti dovrai impegnare a soddisfare le condizioni per intraprendere un pagamento agevolato.

La prenotazione della tua rinoplastica non ha alcuna penale, in caso di annullamento dell’impegno.

Vogliamo solo clienti contenti di aver scelto un chirurgo plastico LaCLINIQUE® per la loro rinoplastica: la scelta la si fa per il risultato, non per il costo.

FINANZIAMENTO RINOPLASTICA

La rinoplastica viene proposta con finanziamento da primaria società di credito al consumo, senza alcuna commissione per la nostra azienda.

Sono disponibili finanziamenti per la chirurgia estetica da 12 a 60 rate.

Le altre modalità di pagamento accettate sono:

  • bonifico bancario
  • assegno
  • pagodil
  • carta di credito/pagobancomat
  • contante (secondo le soglie imposte dalla Legge).

Il costo del tuo intervento di rinoplastica è sempre all inclusive:

  • onorario del chirurgo plastico
  • onorario del chirurgo plastico secondo operatore
  • onorario dell’anestesista
  • costo della clinica privata
  • day hospital o degenza, a seconda di quanto definito con il chirurgo plastico
  • presidi medici, farmaci e materiali accessori …
  • comfortwear compressivo per chirurgia plastica Marena®
  • medicazioni
  • servizio LaCLINIQUE®
  • iva 22% di Legge.

Come potrai notare, nonostante noi versiamo allo Stato italiano il 22% di iva sulla prenotazione, mentre il chirurgo plastico NO, siamo in grado di garantirti la massima sicurezza ed il miglior risultato con un costo della rinoplastica, che non viene ricaricato.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Rinoplastica – tecniche chirurgiche

La scelta tra rinoplastica tradizionale chiusa e rinoplastica aperta dipende sia dalle preferenze del chirurgo plastico, che dal tipo di correzione che si desidera effettuare.
Il rimodellamento del profilo avviene “su misura”, dopo un attento studio dei parametri e dell’armonia facciale. Il miglioramento si ottiene mediante la riduzione ed il rimodellamento dello scheletro cartilagineo ed osseo, intervenendo dall’interno delle narici, senza lasciare cicatrici visibili.Nella rinoplastica, si ricorre a piccole e praticamente invisibili cicatrici esterne solo nel caso di rimodellamento delle narici o se si effettua una rinoplastica aperta. La rinoplastica aperta, sebbene più complessa tecnicamente, consente un livello di precisione molto più alto, poiché, di fatto, le strutture nasali possono essere modificate sotto controllo visivo.

guarda le foto prima dopo di rinoplastica

DOVE SI PRATICANO LE INCISIONI

Nella maggior parte dei casi, le incisioni della rinoplastica vengono effettuate all’interno del naso, e quindi sono invisibili dall’esterno. In alcuni casi, può essere necessaria una piccola incisione nella striscia di pelle, che separa le narici detta columella. la cicatrice risulterà quasi invisibile dopo poco tempo. Questa tecnica (Open Rhinoplasty) è la metodica più aggiornata di intervento al naso; in taluni soggetti, determina però un maggior gonfiore, seppur limitato ai primi 2/3 giorni, del naso, viene quindi utilizzata soprattutto per casistiche di punta larga, naso “a patata”, asimmetrie della punta, rinoplastiche secondarie.

NASO GIBBOSO

La presenza dell’inestetica “gobba” (che può essere cartilaginea, o osseo/cartilaginea) è la responsabile del profilo aquilino. Per rimodellare armoniosamente il naso, si incide tra la cartilagine alare e la cartilagine triangolare, si pratica lo scollamento del dorso e si asporta l’eccesso di cartilagine e gli eventuali spigoli ossei.

DIFETTI ALLA PUNTA

Se la punta del naso è larga o prominente, si asporta o recide una porzione di cartilagine alare. Le tecniche più aggiornate prevedono l’uso della rinoplastica aperta e la stabilizzazione delle cartilagini con piccoli punti riassorbibili. Questi metodi sono particolarmente efficaci nel trattamento delle punte larghe e bulbose. In alcuni casi, è possibile intervenire sulla punta, senza modificare il resto del naso. Se carnosa, si asporta il grasso in eccesso.

NARICI LARGHE

L’ipertrofia viene corretta asportando un cuneo cartilagineo-cutaneo alla base della cartilagine alare.

COLUMELLA PROCIDENTE O DEVIATA

Se l’angolo che rifinisce il naso è procedente, si asporta un segmento del setto membranoso; se deviato, si restringe la cavità narinale attraverso una Z-plastica eseguita alla base della columella.

IPERTROFIA DEI TURBINATI – DIFFICOLTA’ RESPIRATORIE (TURBINECTOMIA)

Nella maggior parte dei casi, le difficoltà respiratorie sono determinate dalla deviazione del setto nasale e dall’ipertrofia dei turbinati. Molte deviazioni del setto nasale sono da attribuirsi a traumi, sebbene la maggior parte abbia origine congenita o faccia seguito a microtraumi, spesso misconosciuti, avvenuti in età infantile. I turbinati sono piccole propaggini all’interno del naso che umidificano e surriscaldano l’aria prima di inviarla alle prime vie aeree e da qui ai polmoni. Possono ingrandirsi ed occupare gran parte dello spazio ostacolando il flusso dell’aria e spesso l’ipertrofia dei turbinati è compensatoria, si sviluppa dal lato opposto alla deviazione del setto: entrando poca aria da una parte, ne entra tantissima dall’altra e, col tempo, il turbinato si ingrossa perchè sottoposto ad un carico di lavoro eccessivo. Raramente si incontrano difficoltà respiratorie non determinate da anomalie del setto ma da fattori allergici o vasomotori, o in cui i turbinati si gonfiano occasionalmente e poi tornano alla normalità. In tal caso non è indicato l’intervento chirurgico. Se l’ostruzione respiratoria è invece determinata da polipi nasali, allora si impone una diagnosi accurata mediante tac.

DEVIAZIONE DEL SETTO

Se ci sono dei problemi respiratori causati da deviazioni del setto nasale, si procede alla settoplastica: la Settoplastica consiste nel riposizionamento del setto cartilagineo ed osseo, e, se necessario, nella parziale escissione delle parti deviate.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI

Rinoplastica con chirurgo plastico LaCLINIQUE

La rinoplastica è uno degli interventi più discussi, in quanto spesso le aspettative del paziente difficilmente combaciano che le possibilità di correzione consentite dalla struttura del naso, nel rispetto delle corrette funzioni respiratorie e delle migliori proporzioni del viso. I chirurghi plastici LaCLINIQUE® ricevono quotidianamente anche richieste di rinoplastiche secondarie, cioè interventi su nasi già operati da altri chirurghi estetici. Per queste ragioni, LaCLINIQUE®-Medicina e Chirurgia Estetica ha deciso di limitare ogni rischio di insoddisfazione, separando l’area della rinoplastica dalle altre specialità. Ti affidiamo solo ad una ristretta equipe di chirurghi plastici che ti garantiscano un’elevata affidabilità e che siano in grado di effettuare, con sicurezza, interventi di rinoplastica di tutte le complessità, sia semplici correzioni/rimodellamenti della punta, che rinoplastiche di nasi “vergini” o rinoplastiche secondarie.
Anche il percorso di medicazione è personalizzato. Questo approccio ha portato nell’ultimo anno grandi soddisfazioni ai chirurghi plastici LaCLINIQUE che ora effettuano rinoplastiche per un 11% degli interventi totali richiesti all’organizzazione.

Per accedere alle strutture osteocartilaginee si può ricorrere a sole incisioni interne alle narici (tecnica chiusa), oppure ad un accesso alla columella (tecnica aperta), che porta ad un modestissimo esito cicatriziale, ma che permette un maggiore controllo delle strutture da modellare.
Le principali tecniche di rinoplastica utilizzate sono:

RINOPLASTICA APERTA

La rinoplastica aperta si esegue come una variante della rinoplastica chiusa, incidendo la cute della columella alla base del naso, ed esponendo tanto le cartilagini della punta quanto il dorso del naso. Nel caso sia necessario eseguire una settoplastica l’accesso al setto viene eseguito per “via dorsale”, anzichè attraverso l’incisione al bordo inferiore. La completa esposizione delle cartilagini della punta ne consente la visualizzazione senza distorsioni (problema presente in tutte le tecniche “chiuse”) ed il rimodellamento con grande precisione. L’esposizione delle cartilagini è l’unica tecnica di rinoplastica che consenta il loro rimodellamento non distruttivo, e cioè la modifica della punta del naso in assenza di resezione di parti delle cartilagini stesse (il che, almeno in teoria, dovrebbe rendere reversibili le modifiche eseguite e permette sicuramente al chirurgo, durante l’intervento, di provare più di una modifica ed essere certo di ottenere il risultato desiderato). La settoplastica viene eseguita in maniera più agevole con la tecnica aperta, ed anche il sanguinamento è ridotto. Si tratta, inoltre, della tecnica specificamente indicata per le rinoplastiche “minime”, in cui si cerca di eliminare i singoli difetti senza alterare l’aspetto generale del naso e del viso.

RINOPLASTICA CHIUSA

Attraverso piccole incisioni effettuate all’interno del naso, è possibile rimodellare la componente ossea e cartilaginea dello scheletro nasale. Le tecniche di chirurgia plastica che si impiegano variano da paziente a paziente, in base al risultato che si desidera ottenere: con ogni probabilità, tuttavia, verranno effettuate delle fratture alla base delle ossa nasali per rendere il naso più stretto, il dorso verrà leggermente abbassato ed il setto nasale accorciato. E’ anche possibile che alcune parti del naso debbano essere aumentate di dimensioni, ed in questo caso sarà necessario utilizzare della cartilagine che viene prelevata possibilmente dal setto nasale. La punta del naso, il cui scheletro è esclusivamente cartilagineo, viene modificata tramite il rimodellamento delle relative cartilagini. Al termine, la pelle si riassesta spontaneamente sul nuovo scheletro, determinando l’aspetto finale dell’intervento.

RINOPLASTICA NON DISTRUTTIVA

Con il termine di rinoplastica non distruttiva si definisce il rimodellamento della punta nasale effettuato principalmente per mezzo di suture, con l’esclusione dei sistemi tradizionali che prevedono manovre come la resezione di parte delle cartilagini, la loro interruzione oppure l’indebolimento di alcuni segmenti. La rinoplastica non distruttiva trova particolare indicazione nelle correzioni più delicate della forma della punta nasale, o quando questa sia l’unica parte del naso su cui si desideri intervenire.
La rinoplastica non chirurgica, effettuata con filler e botulino, è utile in alcuni casi, ma non produce gli stessi effetti, né sostituisce, la rinoplastica chirurgica.

Prenota subito la tua consultazione GRATIS!.
Guadagna € 200 da spendere sul tuo intervento di rinoplastica

CLICCA QUI